Dom20102019

Agg.:11:47:00

da Legno Storto:

Benvenuto in Medinapoli News !!!

Sport

Claudio aggiustatutto

  • PDF

Claudio Ranieri è il nuovo allenatore della Sampdoria, ultima in classifica con sei sconfitte nelle prime sette giornate di campionato. I blucerchiati rappresentano la diciottesima squadra allenata in carriera dal tecnico romano, il cui nome resterà per sempre legato alla vittoria della Premier League 2015/2016 con il Leicester, una delle più grandi imprese nella storia del calcio.

“Ancora Tu / ma non dovevamo vederci più”. Non ci sarebbe da stupirsi se Eusebio Di Francesco, apprendendo che Claudio Ranieri ha preso il suo posto sulla panchina della Sampdoria, abbia canticchiato il celebre brano “Ancora Tu” di Lucio Battisti del 1976.

C'eravamo tanto amati

  • PDF

La sfida tra Inter e Juventus non rappresenta solo uno snodo importante in ottica campionato, ma anche il primo incrocio tra la “Vecchia Signora” e Antonio Conte dopo la traumatica separazione dell’estate 2014.

“Sono l'allenatore della Juve e il suo primo tifoso, ma sono soprattutto un professionista. Il giorno in cui dovessi lavorare per l'Inter, come per il Milan o la Roma o la Lazio ne diventerei allo stesso modo il primo tifoso e farei di tutto per vincere. Deve essere chiaro che io sono un professionista”. Era il 29 marzo 2013, vigilia di un Inter-Juventus, quando Antonio Conte, allora tecnico dei bianconeri, rilasciava queste dichiarazioni in conferenza stampa.

L'oro di Bergamo

  • PDF

Nonostante il 4-0 rimediato in Croazia contro la Dinamo Zagabria, l’Atalanta si appresta a vivere la prima partita interna in Champions League della sua storia sulle ali dell’entusiasmo, grazie alle due vittorie esterne consecutive con Roma e Sassuolo e al terzo posto solitario in Serie A.

Dal 2 ottobre 2016 al 1° ottobre 2019. In 1.095 giorni la storia dell’Atalanta ha subito un cambiamento inimmaginabile anche per il più ottimista dei tifosi. Da “semplice” provinciale a splendida realtà, pronta ad affrontare lo Shakhtar Donetsk nella seconda giornata di Champions League, in quello che sarà l’esordio interno degli orobici nella massima competizione continentale. Peccato che non possa essere vissuto nel rimodernato stadio Atleti Azzurri d’Italia (rinominato per motivi di sponsorizzazione Gewiss Stadium), che aprirà i battenti il 6 ottobre per la sfida contro il Lecce, ma giocare a San Siro rende ancora più romanzesca l’avventura europea della “Dea”.

Glory Road - Seconda Parte

  • PDF

Trentadue squadre e sedici nazioni: il 17 settembre si alza il sipario sulla 65ª edizione della Champions League, che vivrà l’ultimo atto il 30 maggio 2020 allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul.

Che lo spettacolo (del campo) abbia inizio! Mentre si continua a discutere, tra tante polemiche, sulla possibile riforma che dovrebbe riguardare la Champions League a partire dal 2024, la magia della competizione più importante d’Europa sta finalmente per ricominciare.

Glory Road - Prima Parte

  • PDF

Trentadue squadre e sedici nazioni: il 17 settembre si alza il sipario sulla 65ª edizione della Champions League, che vivrà l’ultimo atto il 30 maggio 2020 allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul.

Che lo spettacolo (del campo) abbia inizio! Mentre si continua a discutere, tra tante polemiche, sulla possibile riforma che dovrebbe riguardare la Champions League a partire dal 2024, la magia della competizione più importante d’Europa sta finalmente per ricominciare.